GARE PUBBLICHE, L'INVIO DEL FAX CONSENTE LA PIENA CONOSCENZA DEGLI ATTI

letto 511 voltepubblicato il 20/12/2015 - 08:59, in FORUM APPALTI, Integrità

Sono valide le comunicazioni trasmesse agli operatori economici mediante l'utilizzo del fax, soprattutto (ma non solo) quando la lex specialis di gara richiedeva l'autorizzazione dei concorrenti a ricevere le comunicazioni con tale strumento e le imprese avevano indicato il proprio numero fax all'interno dell'offerta di gara. È questo il principio affermato dal Tar Umbria con una recente sentenza del dicembre 2015.