IL CROWDFUNDING DI BANCA POPOLARE ETICA

letto 704 voltepubblicato il 25/03/2016 - 12:00

Il crowdfunding sta diventando sempre più uno strumento che le associazioni no profit utilizzano per finanziare i progetti rivolti ai cittadini. Il meccanismo è semplice, si propone un progetto e si chiede a una massa di persone potenzialmente interessate di finanziarlo attraverso semplici procedure on-line.

Su questa scia si inserisce il bando pubblico per la selezione di progetti di crowdfunding promosso Banca popolare Etica. Si tratta di un'iniziativa che premierà un massimo di 10 progetti e per la quale Banca popolare Etica mette a disposizione 37.500,00 €. La particolarità del bando consta nel fatto che i progetti che verranno selezionati, se raggiungeranno il 75% del budget da raccogliere, beneficeranno di una donazione del 25% rimanente messa a disposizione da Etica Sgr, società del gruppo Banca Etica.

Al bando possono partecipare organizzazioni, imprese o persone, che si impegnino a scegliere la finanza etica per lo sviluppo dell'attività di crowdfunding, mentre saranno selezionati progetti che promuovono azioni per una nuova economia civile, sociale e solidale, avviare o rafforzare percorsi di rigenerazione urbana e tutelare i beni comuni.

Il budget massimo per i progetti di crowdfunding è fissato a 15.000 € e la raccolta fondi avverrà con la modalità “raccogli tutto”.

Maggiori info sul bando è possibile reperirli sul sito di Banca popolare Etica: .