Smart Working: cosa cambia con il Dpcm 3 novembre 2020

letto 168 voltepubblicato il 06/11/2020 - 13:08

Col nuovo DPCM 3 novembre 2020, in vigore fino al prossimo 3 dicembre, lo smart working viene incentivato al massimo nelle PA e fortemente raccomandato anche nel settore privato, al fine di favorire il contenimento dei contagi da Sars-Cov-2.

L'articolo approfondisce nello specifico cosa viene previsto per le PA, per il settore privato e in tema di procedure concorsuali. Fornisce infine alcuni approfondimenti e risorse in tema di smart working...