Computer elettronici e quantici

letto 125 voltepubblicato il 13/11/2020 - 10:03

E' oltremodo interessante quanto ho letto in un Manuale dedicato al CAD (a cura di Elio Guarnaccia e Marco Mancarella), nelle pagine dedicate al Documento informatico, definito come "il documento elettronico che contiene la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti". Scrivono i curatori che detta definizione è il risultato di un lungo processo evolutivo, cristallizzatosi poi nel c.d. Regolamento eIDAS, ma che essa in buona sostanza riguarda non il documento "informatico", ma quello più propriamente "elettronico". Tale distinzione non è di poco conto, considerando la circostanza che in un futuro più o meno prossimo, è prevista l'affermazione di una nuova generazione di computer quantici (o quantistici), tali da utilizzare cioè non gli elettroni ma i quanti. Ciò, concludono gli Autori, "porterà all'abbandono del documento elettronico in favore del documento quantico", e di conseguenza, il documento informatico sarà identificabile tout court  con il documento quantico.