Occasione perduta? La società dell'informazione e della conoscenza in un paese anormale

letto 2767 voltepubblicato il 07/08/2008 - 22:35 nel blog di Flavia Marzano

L' abbiamo chiamata "Occasione Perduta? La società dell'informazione e della conoscenza in un paese anormale"

Perché?

Perché nel nostro Paese l'innovazione tecnologica è ancora vista come una materia di studio, una technicality da poter smaltire politicamente con alcune amichevoli pacche sulla spalla e non il fattore potenzialmente trainante di una società che, sempre più complessa, articolata, distante, vecchia, non può più fare a meno di un'iniezione di innovazione tecnologica.
 
Perché tutte le questioni, dalla sicurezza dei cittadini, alla criminalità diffusa, al decentramento delle funzioni, alla perdita del potere d'acquisto, possono avere una prima soluzione nella coraggiosa decisione di investire in nuove tecnologie dell'informazione, nell'ottica di creare un ambiente favorevole allo sviluppo sociale.
 
Perché non si tratta di dare solo più spazio all'innovazione tecnologica, bensì di definirla come la priorità principale dell'azione politica del futuro, scommettendo su una visione, l'unica che potrà dare sviluppo al nostro Paese.
 
Saranno presenti tutti i più significativi e operativi attori del mondo dell'innovazione e molti politici; l'obiettivo  è quello di stendere un manifesto per il futuro dell'innovazione e, nel contempo, dare più vigore (e maggiore interrelazione) a tutte le iniziative che molti di noi hanno lanciato in questi anni.
 
Tre gli argomenti di discussione:
 
1. Nuove libertà della Società dell'Informazione e della Conoscenza
2. eGovernment e qualità della vita
3. Fare impresa nell'era della rete

 
Da venerdì 17 ottobre 2008 alle 20.00 a domenica 19 ottobre 2008 alle 13.00 presso l'Hotel Granduca di San Giuliano Terme (PI).

In allegato la bozza di invito con programma aggiornato al 31 luglio

All'organizzazione e alla definizione generale dell'evento, con UnaRete (presidente Paolo Zocchi, segretario generale Flavia Marzano, ) collabora anche IDC Italia (Roberto Masiero, Presidente IDC EMEA , ).

 
Parteciperanno (tra gli altri)
 
Keynote
Manuel Castells*, Derrick De Kerckhove, Linda Lanzillotta, Angelo Raffaele Meo, Walter Tocci.
 
Alberto Abruzzese*, Franco Bassanini, Andrea Bonaccorsi, Sergio Bellucci, Mariella Berra, Leonardo Bertini, Antonello Busetto, Marco Calvo, Fiorello Cortiana*, Davide Dozza, Carlo Formenti, Agostino Fragrai, David Gay, Paolo Gentiloni, Carlo Infante, Ennio Lucarelli, Beatrice Magnolfi, Paola Manacorda, Francesco Marcheschi, Joy Marino, Carlo Maria Medaglia, Carlo Mochi Sismondi, Luciano Modica, Giuliano Murgia, Alessandro Musumeci, Francesco Nachira, Alessandro Osnaghi, Antonio Palmieri*, Marco Pierani, Antonella Giulia Pizzaleo, Francesco Pizzetti*, Gianfranco Prini, Stefano Rodotà*, Floretta Rolleri, Mirella Schaerf, Giovanna Sissa, Renzo Rovaris, Vincenzo Maria Vita.

* da confermare

Le Associazioni attualmente aderenti
ALTROCONSUMO, Assinter, ASSOLI, Astrid, Centro Studi Informatica Giuridica, Circolo dei Giuristi Telematici, Cittadinanza Digitale, Concreta-Mente, Futuridea, Glocus, Innovatori Europei, Istituto per le politiche dell'innovazione, Il Secolo della Rete, Liber Liber, Libero Sapere, NetLeft, Partito pirata, PLIO, UnaRete
 
R.S.V.P. 
 
Per conferma partecipazione:
Per informazioni e programma aggiornato:

Nota logistica
 
Per prenotazioni**:
Hotel Granduca, San Giuliano Terme (Pisa)
Via Statale del Brennero, 13 PISA - I - 56017 S. Giuliano Terme
Tel.: 050 81.41.11
Fax: 050 81.88.11 - 81.77.82
E-mail:
 
**si suggerisce di prenotare per tempo al fine di garantirsi il pernottamento all'Hotel Granduca
 
Costi:
Camera doppia uso singola, con colazione a buffet: € 59
Camera doppia, con colazione a buffet: € 72
 
Cena venerdì 17: € 23
Pranzo sabato 18: € 23
Cena sabato 18: € 23
Pranzo domenica 19: € 20

4 commenti

Flavia Marzano

Flavia Marzano06/10/2008 - 17:19
Ma questa uscita pubblica è di fine settimana, quindi personale non per la tua Amministrazione. Vieni dai...
Gianluigi Cogo

Gianluigi Cogo17/09/2008 - 10:00
Facendo seguito alla proposta di Salvatore, debbo purtroppo abdicare. Di strada da fare ce né ancora molta. Dopo lo sdoganamento come "NON FANNULLONE" il management mi dice che son troppo esposto e potre bruciarmi, quindi devo rinunciare a diverse uscite pubbliche. Pensa un po' come siamo messi, altrochè reti di "persone". Restano questi spazi "virtuali" per coordinarci :-) Ma ho fiducia, prima o poi le cose cambieranno anche perchè non si vive in eterno :-D
Salvatore Marras

Salvatore Marras25/08/2008 - 11:28
Potrebbe essere questo lo spazio per una discussione parallela. Prima e dopo l'evento! Sarebbe molto interessante sfruttare questo evento e innovatoriPA per allargare la platea. Magari potrebbero nascere dei gruppi su temi specifici....
Gianluigi Cogo

Gianluigi Cogo08/08/2008 - 09:03
Provo a diffondere. Nel contempo cerco di prenotarmi e chiedo all'Amministrazione se mi autorizza. I temi sono davvero interessanti e i relatori dovrebbero dare un taglio, speriamo, non troppo formale e istituzionale. Per discutere di questi argomenti reputo sia davvero utile appoggiarsi anche a palinsesti di SN come Ning ma non solo. Forse sarebbe il caso di rendere queste conferenze anche delle "non-conferenze" sul modello Barcamp per capirsi. Ne ho parlato anche con Gianni Dominici. Convenivamo che, forse, sarebbe il caso di creare un network di "momenti/occasioni" come questa che proponi, con un format diverso dal solito per poi arrivare al Forum PA 2009 e farne una presentazione tirando le somme. Ma spero che avremo modo di parlarne in questo spazio. Ciao