Obblighi per la sicurezza del distaccante e del distaccatario

letto 2490 voltepubblicato il 13/11/2013 - 13:21 nel blog di Cristiana Panebianco, in Servizi innovativi per il lavoro, Servizi per l'Impiego

Con sentenza n. 31300 del 22 luglio 2013, la quarta sezione penale della Cassazione ha affermato che nel prevedere che rimangono a carico del distaccatario tutti gli obblighi di prevenzione e protezione, salvo l’obbligo di informare e formare il lavoratore sui rischi tipici generalmente connessi allo svolgimento delle mansioni per le quali viene distaccato, posto in capo al datore di lavoro distaccante, l’art. 3, comma 6, del D.L.vo n. 81/2008 specifica e riduce la posizione di garanzia del distaccante, limitatamente alla fase di esecuzione del contratto, ovvero per il tempo durante il quale il lavoratore distaccato esegue la prestazione, sicchè prima che abbia corso il distacco il datore di lavoro distaccante ha la titolarità degli obblighi tipici della posizione datoriale.